Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Studenti Universitari disabili e tutor: studiare con le tecnologie


Dalla collaborazione tra la Fondazione ASPHI Onlus e il Servizio Disabili dell’Università di Bologna, nasce un laboratorio per per studenti universitari disabili e tutor.

La progettazione e l’attivazione del “laboratorio per studenti universitari disabili e tutor”, nasce dalla sinergia degli inputs e delle risorse messe in atto dal 2001.

Benchè oggi le nuove tecnologie siano ormai diffusissime nell’uso quotidiano soprattutto  da parte dei digital natives, continua ad essere limitato il loro impiego nella proposta formativa di molte scuole e università.

Così come leggiamo nella pagina descrittiva dedicata all’iniziativa:

“ampliare l’uso delle tecnologie in ambito universitario può quindi diventare per tutti un’opportunità di accesso alle informazioni e alla formazione. Gli obiettivi facilmente raggiungibili possono essere:

  • migliorare la qualità della proposta formativa
  • rendere accessibile la fruizione dei contenuti di studio
  • sviluppare modalità didattiche innovative
  • favorire la comunicazione tra studenti e docenti
  • supportare la collaborazione tra studenti, tutor, docenti, operatori dei Servizi Disabili
  • attivare una rete di condivisione delle esperienze tra diverse Facoltà, con l’obiettivo di creare e diffondere buone prassi”

Per maggiori informazioni visitare il sito di Fondazione ASPHI OnlusAmpliamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l’Handicap mediante l’Informatica.

Advertisements

ottobre 17, 2009 - Posted by | progetti | , , ,

2 commenti »

  1. Grande Laura! Approfitto per segnalare anche il GLIC, Gruppo di Lavoro Interregionale, all’interno del quale operano numerosi centri distribuiti sul territorio italiano e che forniscono consulenze sugli ausili informatici per persone con disabilità. http://www.centriausili.it/glic/default.asp

    Commento di michela | ottobre 19, 2009 | Rispondi

  2. Ritengo il progetto “laboratorio per studenti universitari disabili e tutor” estremamente interessante. Mi sono avvicinata alle problematiche della disabilità quando ho iniziato il corso Lis (Lingua italiana dei Segni)…Sono rimasta affascinata da questo mondo ed ho pian, piano iniziato ad incuriosirmi e allargare le mie conoscenze in quest’ambito.Così ho frequentato un corso in Pet Therapy basato sulla preparazione all’approccio con il cane in funzione delle situazioni di disagio; infine ho seguito un corso di formazione per tutorato specializzato per studenti disabili con l’Università di Macerata. La disabilità è un mondo bellissimo da cui sono rimasta catturata…
    La progettazione e l’attivazione del “laboratorio per studenti universitari disabili e tutor” è a mio avviso molto positiva e mi auguro possa essere una grande risorsa per lo studente.

    Commento di evabartolazzi | febbraio 19, 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: