Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

La figura del Tutor


Tutor è un termine di origine latina, deriva dal verbo tueri e significa proteggere, difendere, custodire.Il Tutor dunque esercita nei confronti di un soggetto funzione di protezione e di supporto. La relazione che si instaura è una “relazione d’aiuto” che si prefigge di migliorare le abilità decisionali del soggetto, fornendogli gli strumenti necessari per compiere scelte di valore e per individuare criteri secondo i quali orientare la propria vita. La relazione di aiuto (o consulenza educativa) ha l’obiettivo di far crescere l’altra persona.

Obiettivi della consulenza educativa sono:

  • aumentare la conoscenza di sé e l’autoconsapevolezza dell’alunno;
  • sviluppare le risorse dell’alunno;
  • promuovere la crescita dell’alunno;
  • aiutare l’alunno ad affrontare momenti di crisi e difficoltà;
  • favorire l’autonomia e l’autodeterminazione;
  • incrementare le competenze progettuali e decisionali.

Significativo a questo proposito è il concetto di “Empowerment” che fa riferimento all’accrescimento delle potenzialità del soggetto, in modo da aumentare le abilità personali e le possibilità di controllare attivamente la propria vita.

Nell’ambito della formazione a distanza il ruolo del tutor è estremamente importante e discusso.

La professione di Tutor on line è in forte crescita grazie alla diffusione dei sistemi di e-learning. Si tratta di una nuova figura professionale che partecipa alla gestione delle attività formative che si servono della rete come principale veicolo dei processi di apprendimento.

Le “piattaforme di formazione a distanza” creano reti sociali e tecnologiche denominate “comunità virtuali di apprendimento” o “campus virtuali”. In alcuni casi, la formazione on line si avvale anche di luoghi fisici (chiamati “learning point”) nei quali i partecipanti possono trovare le strumentazioni utili (computer, accessi a internet, materiali didattici, ecc. ) e incontrare docenti e tutor.

Una comunità di apprendimento, che sia puramente virtuale o usi i learning point vede nel tutor una  figura essenziale. A differenza di quanto accade con la formazione in aula, che ruota intorno al docente, il tutor on line può essere l’unico garante dei processi di apprendimento.

marzo 10, 2010 - Posted by | apprendimento, strategie didattiche | , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: