Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Webinar (web seminar)


Della serie … “Quanto ci piacciono i neologismi”.

Il termine Webinar indica un format, cioè uno strumento che permette di comunicare contenuti in rete.

Questo argomento è stato affrontato nel corso di simulazione “Comunicare contenuti nella formazione a distanza”, all’interno del corso di perfezionamento “Tutor on line 2009/2010” dell’Università di Macerata.

Vi è mai capitato di assistere a sessioni educative/informative a distanza, naturalmente via web?

Vi racconto questa mia esperienza: sabato 21 novembre 2009 ho partecipato al JoomlaDay Italia a Roma.

Il convegno era rivolto a tutti gli utilizzatori del CMS Open Source Joomla.

Durante le numerose ore del seminario i relatori hanno presentato i loro interventi.

Da notare che:

  1. l’evento è stato trasmesso via web integralmente in diretta streaming, con numerosi interventi remoti via chat/e-mail provenienti dagli utenti della community di Joomla
  2. i singoli interventi sono stati registrati e resi fruibili in modalità asincrona on line nel sito dell’evento (http://www.joomladay.it)

Questo convegno è stato:

  1. un evento/seminario in presenza per gli utilizzatori di Joomla (per gli abitanti di Roma e per quelli che hanno avuto la possibilità di raggiungere la capitale)
  2. un esempio di webinar (web seminar trasmesso via Internet in diretta streaming e registrato per successive fruizioni in modalità asincrona)

In questo video di esempio si parla dell’LMS Moodle:

Advertisements

marzo 25, 2010 - Posted by | riflessioni, tutor online, video |

2 commenti »

  1. Molto interessante eugenio!
    Credo che i webinar siano utili nei corsi online, anche se li trovo strumenti che mettono distanza tra un docente e un discente…
    ciao

    Commento di annalisa | aprile 11, 2010 | Rispondi

    • Hai ragione Annalisa,
      secondo me l’ideale sarebbe ricorrere ai webinar nei casi estremi: nella scuola superiore ad esempio potrebbero usufruirne gli alunni infermi, atleti, residenti in piccole isole o in piccoli comuni montani (in caso di diffoltà nei trasporti). Nella formazione a distanza in generale invece potrebbero essere utilizzati con maggior disinvoltura.

      Commento di Eugenio Casanova | aprile 12, 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: