Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Gruppi di apprendimento e tutor online


Mi sono sentita tante volte “fortunata” o meno a seconda del gruppo di apprendimento in cui mi trovavo e, nella mia esperienza come formatore, ho visto gruppi funzionare meglio di altri e pensare che fosse, in certo modo, un’ingiustizia…

Credo che, banale a dirsi, sia il tutor o il formatore che i singoli utenti abbiano potenzialità e limiti e credo anche che il gruppo non sia semplicemente la somma delle persone che vi partecipano ma che sia molto più di questo: un’entità particolare dalle dinamiche specifiche e irripetibili.

Da cosa dipendono tali dinamiche? Come si crea la chimica giusta perché un gruppo funzioni efficacemente nel facilitare e costruire l’apprendimento?

Probabilmente contano solo parzialmente il bagaglio culturale e le esperienze pregresse di ciascuno dato che spesso gruppi vincenti sulla carta si rivelano ben diversi nella pratica e viceversa. Credo possa avere una marcia in più la motivazione con la quale si intraprende un percorso ma anche quella che si aggiunge o scema man mano e che va probabilmente a braccetto con le aspettative iniziali che possono essere deluse o ampiamente soddisfatte, a volte persino superate. Sicuramente quindi il tutor può agire sulle motivazioni attraverso il tipo di attività da proporre e degli interventi mirati ad incoraggiare un buon proseguimento. Trovo importante riuscire a mantenere alta l’attenzione, la curiosità, la voglia di partecipare oltre che, naturalmente, creare e mantenere un clima disteso e favorevole.

Un’altra cosa che ritengo fondamentale in certi contesti (tipo nell’apprendimento cooperativo) è la responsabilità personale dei partecipanti che necessariamente dovranno favorire il lavoro degli altri attraverso il proprio. Quanto si può dare per scontato tale senso di corresponsabilità nell’ambito di una formazione per adulti? Quanto il tutor sarà chiamato a intervenire in tal senso?

Non saprei, o meglio non vorrei generalizzare su certi dettagli quali ad esempio quanto formale o informale il tutor debba essere, quanti e quali interventi debba inserire e così via dato che penso che questi aspetti dipendano molto dal tipo di formazione proposto, dagli obiettivi e dalle circostanze in senso ampio.

All’intermo di un gruppo inoltre, nella mia esperienza si è sempre rivelato utilissimo osservare con attenzione ciò che accade per individuare in fretta i sottogruppi che potrebbero essersi creati spontaneamente, per scoprire chi ricopre il ruolo di leader naturale o se sono presenti delle “eminenze grigie”. Penso però che, in modalità online, questo possa essere molto più difficile dato che i canali di comunicazione sono tanti e vari. Come potrebbe sapere il tutor se un gruppo di studenti si tengono in contatto via email? Credo dipenda ancora una volta dal tipo di corso scegliere ad esempio se proporre o meno, ad un certo punto del corso, un gioco di preferenze al fine di elaborare un sociogramma o se, a tal fine, è meglio farsi bastare le statistiche sui contatti tralasciando tutti i canali di comunicazione “invisibili” al tutor.

Per concludere posso dire che trovo molto interessanti le dinamiche che si stabiliscono online e ritengo che in alcuni casi possa rivelarsi utile proporre in versione modificata esperienze già collaudate in presenza ma mi sembra altresì importante trovare chiavi nuove e creative, più distaccate dai metodi tradizionali, che possono realizzarsi proprio in virtù delle opportunità offerte dalla rete di cui ancora abbiamo (soprattutto io!) una conoscenza parziale.

aprile 21, 2010 - Posted by | tutor online | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: