Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

iPad: didattica e inclusione


iPad è un tablet della Apple con una funzionalità touch screen.  Le misure e il peso lo rendono un dispositivo mobile estremamente accattivante. Ne è appena uscita una seconda versione potenziata in alcune caratteristiche tecniche e grafiche.

La prima domanda è: cosa si può fare con un iPad? Non sostituisce un notebook ma puoi navigare, scrivere mail, scaricare e vedere video, fare una presentazione, usarlo come e-book reader, utilizzare le numerosissime applicazioni (molte sono free) per connettere molti dei servizi online di photosharing, blogging e microblogging. Ma soprattutto si può usare con applicazioni progettate per la didattica.

Il nuovo iPad 2 offre anche la possibilità di usarlo come lavagna condivisa attraverso il collegamento a un proiettore (via cavo VGA o HDMI ).

Prendendo spunto dall’articolo di Jonathan Nalder “iPad 2 – what’s in it for education?” si presentano alcune risorse per evidenziare le potenzialità di alcuni iDevices per l’apprendimento e soprattutto per una didattica dell’inclusione.

Un blog molto interessante è “Babies with iPads”, così come descritto dall’autore:

This blog is designed to document infants/toddlers with disabilities using an iPad to promote their development. I hope to show how this new technology can help children with disabilities develop their communication, play, pre-literacy, cognitive, visual/auditory and motor skills.

Si consiglia anche di seguire il gruppo “iTeach Special Education- iDevices in Special Education” in facebook, una risorsa inesauribile riguardante applicazioni per dispositivi mobili utili alla didattica speciale.

Infine la comunità di educatori sull’uso dell’iPad: “iPads in Education“, il network offre spunti di riflessione attraverso discussioni e blog sempre aggiornati.

marzo 5, 2011 - Posted by | strumenti didattici |

1 commento »

  1. If I could afford and iPad or have access to utilize 1 I could answer your inquiries,
    or at least give some sort of input. Even so, this really
    is specifically why I tend not to believe iPads will change laptops immediately.
    From what I’ve heard laptops offer more in a reasonable price than iPads do. From observations several folks have jumped around the iPhone bandwagon, but haven’t gotten on the iPad wagon nevertheless. This really is not to mention that it won’t occur in the in close proximity to future.

    Commento di the new apple ipad | luglio 9, 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: