Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Rilfessioni personali, al termine del corso in Tutor on line


Al termine del corso di perfezionamento in Tutor on line ho potuto dapprima conoscere e poi sperimentare in prima persona le attività che è chiamato a gestire chi riveste questo ruolo.

Ho iniziato il corso dopo aver seguito altri due master a distanza con l’Università di Macerata, entrambi nel campo della formazione, ma confesso che quest’ultimo presentava specificità proprie, che lo hanno reso differente e indubbiamente stimolante.

Tra le caratteristiche che ravviso peculiari del corso in Tutor on line, c’è la capacità di stimolare le abilità su cui siamo stati chiamati a formarci, attraverso la didattica del “fare”: gran parte delle attività richieste ci ha visto lavorare in gruppo, attraverso sistemi di scrittura creativa (wiki), forum di gruppo, chat e, da ultimo, nella creazione, gestione e simulazione di un piccolo corso on line, i cui fruitori sono stati i nostri compagni di corso.

Credo che proprio il role-playing sia stata la “punta di diamante” del corso, in quanto abbiamo potuto verificare con mano quali siano i compiti di cui il tutor e il docente del corso sono chiamati a farsi carico.

Su tutto ciò abbiamo poi potuto riflettere, a conclusione della simulazione, al fine di individuare i nodi critici e i punti di forza del percorso svolto.

La somministrazione di proiezioni periodiche e il contatto costante con la tutor, la cui presenza discreta ma efficace e puntuale ci ha permesso di non smarrirci per strada, mi hanno permesso di sperimentare con libertà, piacere e fiducia il cammino progettato.

Al termine del corso in Tutor on line, dunque, posso dire di essere sicuramente più consapevole sui compiti richiesti al ruolo di tutor e anche più ottimista sull’efficacia di questa figura professionale, che – nonostante i mezzi tecnologici e gli strumenti messi a disposizione dalla rete – resta pur sempre un essere umano, al quale è richiesta capacità di ascolto, vicinanza ai propri studenti ed empatia!

maggio 1, 2012 Posted by | apprendimento, riflessioni, tutor online | Lascia un commento

Progetto Scuol@Appennino


 

Finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna, nasce il progetto Scuola@Appennino, con l’obiettivo di migliorare e innalzare l’offerta formativa per le scuole di montagna, che nella regione Emilia-Romagna rappresentano il 6% della popolazione scolastica regionale.

Spesso capita che in territorio montano si formino delle pluriclassi, che vedono riuniti assieme alunni dalle età e dai ritmi di apprendimento differenti; ciò a discapito della qualità dell’apprendimento.

Scuol@Appennino si propone, tramite un progetto di durata biennale, di formare appositamente attraverso le nuove tecnologie i docenti che sono chiamati a lavorare in tali contesti, tramite l’istituzione della banda larga diffusa e l’impiego di strumenti adeguati come la lavagna interattiva multimediale, per migliorare l’accesso ai servizi educativi e la qualità dell’apprendimento.

Per maggiori dettagli è possibile consultare la pagina al seguente link:

http://www.istruzioneer.it/page.asp?IDCategoria=430&IDSezione=1778&ID=456807

marzo 15, 2012 Posted by | apprendimento, progetti, strategie didattiche | , , | Lascia un commento