Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Progetto di elearning “Programma il futuro”


Programma il futuro” è un progetto del MIUR in collaborazione con il CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica): l’iniziativa tenta di ricalcare il successo della versione 2013 americana (40 milioni di studenti e insegnanti).

L’idea è quella di introdurre il coding (sviluppo di codice per realizzare applicazioni informatiche) in tutte le scuole di ogni ordine e grado.

La piattaforma di elearning prevede due percorsi (lezioni “senza rete”, lezioni interattive) con una serie di esercizi visuali molto divertenti: sono inoltre previsti videotutorial con testimonial d’eccezione (come si può notare nel video che segue) e forum tematici moderati da insegnanti di informatica di scuole secondarie ed università.

Maggiori informazioni nel sito ufficiale http://www.programmailfuturo.it/.

Annunci

novembre 8, 2014 Posted by | corsi, progetti, studio di caso, video | , , | Lascia un commento

LIM: digital storytelling e classi aperte grazie al web


Nel video prodotto da Indire Ricerca, che illustra il progetto “My iTec Learning History” grazie alla professoressa Francesca Panzica ed ai suoi alunni, è presente un ottimo uso delle Lavagne Interattive Multimediali per il raggiungimento di due importanti obiettivi:

  • comunicare in rete con altre classi grazie al VOIP;
  • potenziare conoscenze interdisciplinari grazie al digital storytelling.

 

giugno 1, 2013 Posted by | applicazioni, apprendimento, modelli didattici, progetti, ricerca, strategie didattiche, strumenti didattici, studio di caso, video | , , , , | Lascia un commento

Cl@ssi 2.0 al “Gramsci” di Sestu (Cagliari)


Il seguente video documenta l’esperienza “Cl@ssi 2.0” vissuta da una classe del “Gramsci” di Sestu (Cagliari) durante i tre anni della Scuola Media.

In classe la Prof.ssa Anna Rita Vizzari ha utilizzato:

  1. numerosi strumenti del web 2.0 (ad es. Prezi) per realizzare presentazioni, mappe concettuali, video
  2. software open source (ad es. Open Office)
  3. software che introduce al mondo della programmazione (ambiente Scratch)
  4. strumenti cloud (Google Documenti)

luglio 2, 2012 Posted by | modelli didattici, strategie didattiche, strumenti didattici, studio di caso, video | , | 2 commenti

SELF: Sistema di e-learning federato per la Pubblica amministrazione in Emilia-Romagna


self

I Learning Point Locali – LPL che aderiscono al SELF sono:

  1. Regione EMILIA-ROMAGNA
  2. Provincia BOLOGNA
  3. Comune di BOLOGNA
  4. FUTURA S.p.A.
  5. Provincia di RAVENNA
  6. Provincia di FORLI’-CESENA
  7. Provincia di RIMINI
  8. Provincia di MODENA
  9. Provincia REGGIO EMILIA
  10. Provincia di PARMA
  11. ARPA (Agenzia Regionale per l’Ambiente dell’Emilia-Romagna)
  12. CUP 2000 S.p.A.
  13. Agenzia Sanitaria Regionale
  14. Assemblea Legislativa Regionale

Sul sito ufficiale http://www.self-pa.net/ è possibile guardare due ottimi video esplicativi.

ottobre 5, 2011 Posted by | modelli didattici, progetti, studio di caso | | Lascia un commento

TRIO – sistema di web learning della Regione Toscana


TRIO è un sistema di web learning basato su ambienti software Open Source: mette a disposizione degli utenti,  in forma totalmente gratuita, prodotti e servizi formativi afferenti ad aree tematiche trasversali e specifiche (1600 prodotti didattici e un insieme di servizi formativi, per accrescere il bagaglio di conoscenze e per acquisire certificazioni professionali).

Il seguente video presenta la piattaforma, basata su Moodle, DimDim e Mahara.

La pagina di iscrizione al sistema TRIO è la seguente:

http://didateca.progettotrio.it/moodle/mod/triologin/signup.php

marzo 2, 2011 Posted by | studio di caso, video | , | Lascia un commento

Online tutoring e-book


The “Online Tutoring e-book” è stato pubblicato nel 2000 ma costituisce ancora una valida risorsa di base per un’introduzione alla progettazione e-learning e al ruolo del tutor online. La pubblicazione internazionale è il frutto del lavoro svolto nel progetto biennale Online Tutoring Skills project (OTiS) di cui è stata responsabile  Carol A. Higgison (Università di Bradford, UK).

Per scariscare i capitoli in formato pdf seguire i link:

Chapter 1 : Learning Online, Chapter 2 : The Tutor’s Role, Chapter 3 : Building an Online Learning Community, Chapter 4 : New Assessment Methods, Chapter 5 : Evaluation, Chapter 6 : Culture and Ethics, Chapter 7 : Institutional Support, Chapter 8 : Staff Development, Chapter 9 : Quality Assurance, Copyright.

agosto 29, 2010 Posted by | progetti, studio di caso, tutor online | , | Lascia un commento

Studio di caso: strategie per un buon tutor


I punti salienti che ritengo debbano essere messi in evidenza concernono:

1) la possibilità di istituire due figure di tutor: uno che agisce più sul motivazionale, controllando la fattiva partecipazione di tutti i corsisti ed uno che agisce sul piano didattico, organizzando le attività didattiche e fissando dei tempi di partecipazione.

2) somministrare un test iniziale per verificare il livello di partecipazione dei corsisti.

3) organizzare dapprima un’attività di studio individuale attraverso la fornitura di materiali didattici e poi organizzare delle attività di gruppo così da permettere ai partecipanti di condividere le loro opinioni;

4) organizzare degli incontri tra i corsisti almeno ogni 15 giorni per verificare a che punto è arrivato il gruppo di studio.

febbraio 11, 2009 Posted by | strategie didattiche, studio di caso | | Lascia un commento