Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

HANDImatica 2010: tecnologie ICT e disabilità


Giovedì 25, venerdì 26  e sabato 27 novembre 2010, con orario di apertura dalle ore 9 alle ore 18, presso l’Istituto Aldini Valeriani – Sirani  (Fondazione Aldini Valeriani) in  via Sario Bassanelli 9  a Bologna, si terrà la VIII mostra-convegno nazionale HANDImatica 2010 “Responsabilità e autonomia”,  che tratterà anche l’importante binomio tecnologie ICT e disabilità.

In particolare si parlerà di:

  • Software gratuito e didattica inclusiva
  • “ComeSE”: simulazioni di difficoltà temporanee in ambienti virtuali
  • WEB 2.0, LIM e didattica inclusiva
  • Fra simulazioni e realtà: ambienti virtuali, auto, moto e tecnologia assistiva

Nel sito http://www.handimatica.com/programma/ è possibile consultare il programma completo: l’ingresso è libero!

Annunci

novembre 18, 2010 Posted by | convegni | , | Lascia un commento

E-learning e disabilità


L’e-learning è la metodologia didattica che offre la possibilità di erogare formazione a distanza sfruttando la rete Internet o reti Intranet.

L’e-learning risulta essere uno strumento utile e prezioso per tutti quei soggetti che, per  vari motivi, sono ostacolati nell’apprendimento. L’ e-learning difatti risponde al “bisogno educativo speciale” di chi ha una difficoltà, permanente o transitoria, tanto nella comunicazione quanto nel frequentare un corso in presenza. E’ un modo per superare le barriere che si frappongono all’istruzione, alla formazione e all’apprendimento permanente per le persone con disabilità.

L’e-learning permette di gestire le classi con alunni disabili e promuove il lavoro di rete dei docenti di sostegno. La piattaforma di e-learning è dotata di funzionalità che permettono a ciascun corsista di accedere ai materiali didattici, di ricevere supporto e assistenza personalizzata, di realizzare il cooperative learning in piccoli gruppi con gli altri partecipanti sia tramite la posta elettronica che il web forum, per condividere esperienze, informazioni, notizie e riflessioni sull’attività formativa che si stà svolgendo.

Dunque, con la piattaforma, è possibile sperimentare non solo lo sforzo individuale ma anche il lavoro collaborativo attraverso la condivisione di conoscenze.

Essere attenti all’integrazione scolastica degli alunni disabili è molto importante, ed oggi, attraverso l’e-learning si possono utilizzare strategie che offrono alle strutture scolastiche nuovi percorsi ed interventi mirati. In tutte le Università aumentano gli studenti con disabilità e i vari atenei si attrezzano per rispondere a questa crescente richiesta con lezioni on line, tutor e tecnologie per favorire le pari opportunità.

In conclusione si può affermare che l’e-learning si configura come uno strumento educativo congeniale non solo per gli individui che prediligono questa forma d’insegnamento interattiva e flessibile ma anche per tutti coloro che, appartenendo ad una categoria svantaggiata, ne potrebbero trarre i maggiori benefici. Voi cosa ne pensate?

marzo 9, 2010 Posted by | modelli didattici | , | Lascia un commento

Tutor e disabilità


Pressso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si terrà a partire da mercoledì 27 gennaio 2010 nelle Aule del Centro Servizi Universitari (Via del Pozzo n. 71, Modena) il corso  per tutor universitari. L’obiettivo è offrire importanti indicazioni per svolgere al meglio il servizio di tutorato e rapportarsi alle persone con disabilità.

Psicologia clinica

Pedagogia

Servizio disabilità

Pedagogia speciale

 Psicologia applicata

Neuropsichiatria

Pediatria

Audilogia

Oculistica

 

 

Per ulteriori informazioni visitare il sito e consultare la locandina con il programma ed il relativo calendario.

gennaio 21, 2010 Posted by | corsi | , , | Lascia un commento