Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Una sfida culturale


L’universo informatico ha da sempre, nel bene o nel male, catturato la mia attenzione. Aspetti positivi e negativi si intrecciano e si fondono nel quotidiano mondo virtuale…
 
Lo sviluppo della tecnologia informatica ha messo in risalto l’e-learning, ossia  quell’attività formativa che utilizza la rete, internet e il web, come mezzo di apprendimento condotto dal discente in modo attivo e collaborativo, in cui la costruzione del sapere si dispiega come attività condivisa, basata su un modello formativo altamente interattivo (molti-a-molti).
 
Attraverso la costruzione di comunità virtuali, si è andato delineando un modello di apprendimento che utilizza diversi strumenti tecnologici e pedagogici in grado di adattarsi di volta in volta alle diverse esigenze del singolo utente o del gruppo di apprendimento. La grande sfida dell’universo informatico applicata all’e-learning sta proprio nel riuscire a coniugare due grandi ambiti disciplinari tra loro antitetici, senza separarli, ma integrandoli in quella riflessione educativa, capace di non eludere quella crescita di carattere tecnologico e multimediale: sapere umanistico e sapere tecnico-scientifico.
L’educazione del futuro va proprio in questa direzione: verso un crescente senso di responsabilità e di reciproca solidarietà, in grado di spezzare un sapere scientifico-formale e meramente quantitativo. Promuovere la libera circolazione di idee in ambito informatico significa promuovere l’educazione e l’iterazione in rete, grazie a quel complesso di tecnologie via internet in grado di distribuire on line contenuti didattici e multimediali.
Creare contesti collettivi di apprendimento, significa quindi utilizzare l’universo tecnologico come mezzo di comunicazione e di apprendimento, come spazio dialogico in cui la relazione empatica tra i membri della comunità possa fungere da nuova riflessione sul deswtino umano e sul divenire dell’evoluzione tecnologica.

febbraio 16, 2010 Posted by | apprendimento | , , | Lascia un commento

La Qualità dell’integrazione scolastica – 7^ edizione


Didattica e nuove tecnologie al Convegno di Rimini ” La qualità dell’integrazione scolastica”, 13, 14, 15 novembre 2009: cinque i workshop dedicati al contributo offerto dalle nuove tecnologie alla didattica speciale.

Venerdì 13 novembre

dalle 14.00 alle 16.00:

Tecnologie e competenze compensative per i Disturbi Specifici di Apprendimento

relatore Flavio Fogarolo

Fuori alla lavagna! Esperienze con la LIM

relatori Giovanni Biondi, Jenny Gage, Paola PasottoNicoletta Rivelli, Silvia Larentis

dalle 16.30 alle 18.30:

Scratch: immagina, crea, condividi

Relatore Alessandro Colombi

Sabato 14 novembre

dalle 14.00 alle 16.00:

Avvicinarsi alla lavagna interattiva multimediale e… conquistarla!

Relatori Jenny Gage, Khoi Trinh, Giovanni Bonaiuti, Nicoletta Rivelli, Silvia Larentis

dalle 16.30 alle 18.30:

Come costruire e (ri)utilizzare materiali per la LIM

Relatori Beatrice Pontalti, Carlo Scataglini, Francesco Zambotti

novembre 11, 2009 Posted by | convegni | | Lascia un commento

Ambienti per l’apprendimento: tecnologie digitali per l’integrazione scolastica


Dal 26 al 28 novembre 2009 si svolgerà a Bari la manifestazione dal titolo “Ambienti per l’apprendimento: tecnologie digitali per l’integrazione scolastica”. L’iniziativa è organizzata dall’ Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Ettore Majorana” di Bari, dal Centro Territoriale di Supporto Nuove Tecnologie e Disabilità che ha in tale Istituto la sede, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia. Trova, inoltre, una importante collaborazione da parte di ASPHI che in tal modo porta una “parte di Handimatica” in un nuovo territorio.

Il grande complesso scolastico di via Tramonte, 2 (al  Quartiere San Paolo) ospiterà workshop, aziende produttrici di supporti ed ausili provenienti da tutta Italia, la presentazione di progetti ASPHI quali APRICO per i DSA, uno spazio chiamato aula digitale, le Certificazioni Informatiche Europee per le persone disabili.

Il programma è disponibile all’indirizzo

http://www.handimaticacontinua.it/

novembre 10, 2009 Posted by | convegni | | Lascia un commento

“Il Mediario”: un progetto ideato dall’Associazione Culturale Tutor


Il Mediario.it, portale italiano sull’educazione ai media, è un progetto ideato dall’ Associazione Culturale Tutor di Milano.

E’ un periodico di informazione che nasce e si alimenta con il contributo di insegnanti, educatori e ricercatori ed è rivolto ad un pubblico ampio che comprende oltre al mondo della scuola quello dell’amministrazione pubblica e degli operatori del mondo dei media.

Il Mediario si occupa di cinque canali: televisione, radio, internet, stampa e cinema a cui si aggiunge quello sul teatro.
Ogni canale presenta una serie di strumenti per la formazione e la riflessione; entrando nel canale “internet” troviamo, ad esempio, l’area “rubriche” con articoli di interesse attuale mentre i link presenti nell’area “collegamenti” rappresentano una risorsa enorme ed in continuo aggiornamento.
Così come leggiamo nell’editoriale:

Il Mediario, che ha scelto Internet come medium per le sue caratteristiche di interattività, si propone dunque come il primo portale italiano dedicato all’educazione ai media, con l’obiettivo di collegare, far conoscere e partecipare a quel rinnovamento dell’istruzione che deve essere in grado sia di sostenere lo sviluppo della comunicazione, sia di adeguarsi alle esigenze reali degli individui.

luglio 16, 2009 Posted by | periodici | , , | Lascia un commento