Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

E-portfolio e badge: tra motivazione e valutazione


Durante l’edizione 2014-2015 del corso tutor online, organizzato e gestito dall’Università degli Studi di Macerata, è stata condotta una prima sperimentazione sull’uso integrato di badge e e-portfolio.

La motivazione che ha spinto all’inserimento del sistema badge è legata, da un lato, alle potenzialità connesse all’uso dei badge
in ambito formativo emerse in recenti studi di carattere internazionale e, dall’altro, dall’intenzione di voler verificare se e in quale misura, tale strumento potesse affiancarsi all’uso dell’e-portfolio nello sviluppo del percorso professionalizzante del corsista. L’esperienza qui riportata mostra che l’uso del badge ha rappresentato per il corsista una fonte di motivazione intrinseca, un input per il riconoscimento di appartenenza al gruppo classe e una modalità di documentazione la cui rilettura può supportare dinamiche di sviluppo dell’identità professionale, soprattutto se accompagnato da uno strumento come l’e-portfolio.

Il lavoro è stato presentato al convegno EM&MITALIA2015 e-learning, media education & moodlemoot. L’intervento è il secondo in scaletta nel video.

Annunci

settembre 14, 2015 Posted by | presentazione | , , , , | Lascia un commento

Selezione per formatore e-learning


E’ attiva una selezione presso l’Università per Stranieri di Perugia per una collaborazione per attività di formazione e-learning, nello specifico:

  • Formazione tecnico-informatica in materia di contenuti e-learning (da creare ed erogare attraverso la
    piattaforma Moodle) del personale addetto ai Corsi di Lingua;
  • Supporto alle attività di e-learning svolte all’interno dei Corsi di lingua e cultura italiana e alla gestione
    dei contenuti inseriti nella Piattaforma Moodle.

La selezione è per titoli e colloquio e la domanda dovrà pervenire  entro e non oltre il giorno 2 febbraio 2015.

Per ulteriori informazioni consultare il bando: https://www.unistrapg.it/ateneo/concorsi-e-selezioni/selezioni-varie

Avviso: https://www.unistrapg.it/sites/www.unistrapg.it/files/concorsi-selezioni/150112-e-learning-avviso.pdf.

gennaio 12, 2015 Posted by | bandi & concorsi | , , , | Lascia un commento

Convegno regionale: La Rete da Scrivere


convegno_JesiIl 5 settembre 2013 avrà luogo una giornata di studio e confronto dal tema “La Rete da Scrivere“. Il convegno, patrocinato da USR Marche e dal Comune di Jesi, si svilupperà non solo attraverso interventi di esperti e professionisti del mondo della scuola e dell’editoria, ma anche attraverso il coinvolgimento attivo dei partecipanti con l’attivazione di gruppi di lavoro sulle proposte emerse dalle relazioni della mattina.

Tra i relatori Alberto Pian che interverrà sull’uso dell’iPad nella didattica, i rappresentanti del CIDI e il gruppo di ricerca dell’Università degli Studi di Macerata (Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni culturali e del turismo) moderato dal prof. Pier Giuseppe Rossi.

Il convegno si svolgerà a Jesi nella Sala Convegni Fondazione Angelo Colocci (via Angeloni, 3) ed è rivolto a docenti di ogni ordine e grado della Regione Marche. Per maggiori informazioni sul programma consultare la pagina Facebook dedicata all’evento:

Visualizza e scarica la Locandina laretedascrivere

agosto 20, 2013 Posted by | convegni | , , , , | Lascia un commento

workshop gratuiti : learning 2.0 all’expo training 2012


Amicucci formazione, società nata nel 2000 e specializzata nello sviluppo di soluzioni multimediali per la formazione, parteciperà all’evento Expo Training 2012 con 6 workshop a cui è possibile iscriversi attraverso l’apposito modulo di adesione.

 Il programma degli incontri, che avranno luogo a Milano il 25 e il 26 ottobre, può essere visionato nella seguente locandina.

ottobre 22, 2012 Posted by | workshop | , , , | Lascia un commento

LA RETE : CONOSCENZA E INTERAZIONE


La rete ci conduce verso nuove e continue relazioni di scambio con altre persone , modificando, trasformando e arricchendo il nostro universo relazionale, ma non solo,  ci porta anche a sperimentare una nuova visione del sapere che da lineare diventa reticolare.

All’interno di questo nuovo processo diventiamo i protagonisti e i creatori di nuove conoscenze, di nuovi saperi. In rete anche l’insegnamento assume dimensioni e compiti diversi; emerge la necessità di poter fruire di diversi tempi e spazi per apprendere e per scoprire e ricercare conoscenze nuove e significative. Attraverso la collaborazione, un gruppo , una comunità possono sviluppare un percorso formativo e costruire insieme delle conoscenze e negoziarle successivamente per attribuire un significato e un valore a ciò che stanno costruendo.

Per esempio il learning by doing rappresenta una delle modalità più efficaci di apprendimento in rete, una particolare strategia di acquisizione di conoscenza basata sul ”fare”: le conoscenze vengono assimilate attraverso un processo di partecipazione e condivisione collettivo, mentre l’apprendimento di ciò che si cquisito rimane per il singolo  un processo individuale.

Attraverso la rete, la conoscenza si esprime mediante l’azione di più soggetti, un’interazione che unisce più individui , più soggettività creando così nuove condizioni e nuove modalità di relazioni.

maggio 2, 2012 Posted by | Uncategorized | , , , , | 1 commento