Tutor Online: formazione, ricerca e condivisione

Ambienti di apprendimento per la formazione continua


MarconatoLa pubblicazione “Ambienti di apprendimento  per la formazione continua. Materiali di lavoro del progetto FSE  “Modelli organizzativi e didattici per il LLL” (a cura di Giovanni Marconato) è un  lavoro a più mani redatto in lingua italiana e in lingua tedesca. Il testo, dedicato a David Jonassen,  presenta i risultati di un progetto realiz­zato dall’Area Formazione professionale della Provin­cia di Bolzano.

Come riportato nell’introduzione al testo:

i risultati del  progetto “Modelli or­ganizzativi e didattici per il Long Life Learning” riguardano un aspetto a volte meno considerato della formazio­ne continua, quello peda­gogico e metodologico, ma importante sia per la moti­vazione dei partecipanti che per i risultati”

Emergono alcuni concetti chiave come il continuum tra apprendimento informale e apprendimento formale e l’attenzione all’aspetto concettuale accanto a quello prettamente operativo.

Il lavoro può essere visualizzato e/o scaricato gratuitamente dal sito ISSUU dalla pagina di Gianni Marconato.

 

ottobre 20, 2013 Posted by | progetti, report | , | Lascia un commento

Usare Moodle: Manuale di didattica


La pubblicazione “Usare Moodle. Manuale di didattica” di Giovanni Marconato è recentissima: luglio 2011. Il manuale, edito da Guaraldi, è disponibile sia su versione cartacea che su documento pdf con download gratuito.
L’immagine che vedete è uno screenshot del documento in versione Kindle, ho preferito convertire il pdf in estensione prc (compatibile con Kindle 2): leggere il manuale con un dispositivo per la lettura di e-book offre numerose opzioni vantaggiose come la possibilità di inserire note, bookmark, selezioni e passare velocemente da una sezione all’altra.


al di là del mezzo utilizzato per la lettura vogliamo sottolineare la qualità del prodotto di Gianni, il testo offre tutti i vantaggi di un testo descrittivo con il valore aggiunto delle pratiche didattiche riportate, esempi di sperimentazioni avvenute ad opera di alcuni insegnanti della provincia di Bolzano e che, come evidenzia l’autore che ne ha curato la raccolta, possono  rappresentare dei “dispositivi didattici replicabili”.

Per scaricare il manuale accedere al sito di Guaraldi.

Buona lettura e grazie a Gianni Marconato non solo per la risorsa che ha messo a disposizione ma per questo ulteriore spunto di riflessione sulle pratiche didattiche nelle scuola.

luglio 15, 2011 Posted by | libri | , , , | Lascia un commento

NovaLab 24: Scuola 2.0 La didattica e le tecnologie


radio24 Interessante puntata dedicata all’uso delle tecnologie a scuola e, in generale, in ambito formativo.

Intervengono esperti e docenti che operano in contesti estremamenti diversi e che contribuiscono ad offrire una visione allargata sugli aspetti legati all’introduzione delle nuove tecnologie e ai possibili percorsi di ricerca.

Licia Sbattella, docente al Politenico di Milano ci parla di “Tecnologie e disabilità”, un terreno fertile di ricerca e sperimentazione che rappresenta il tentativo di connettere rete umana e rete tecnologica. Interessanti i progetti citati sull’uso di software per l’accesso vocale ai siti web utilizzati per i deficit visivi.

Pier Cesare Rivoltella, docente alla Cattolica, evidenzia come la tecnologia in sè non promuove i cambiamenti, se applicata in contesti in cui permane un approccio all’insegnamento di tipo tradizionale non sarà utilizzata per le opportunità che può offrire.  Si ha bisogno di un processo di costruzione di una cultura, non semplicemente dell’introduzione di tecnologia a scuola.  Si devono creare  ambienti fisici e ambienti cognitivi.

Sulla stessa linea interviene Gianni Marconato che pone l’attenzione sulla necessità di formare i docenti all’uso della tecnologia per insegnare, questo implica dei costi alti non solo riguardo all’acquisto dei materiali o strumenti ma ore di lavoro in più di cui il docente si deve far carico, spesso senza essere remunerato.

Interviene nel dibattito infine Andrea Trentini, informatico specializzato nell’open source che evidenzia i vantaggi di tali tecnologie e l’uso che se ne può fare a scuola.

Ascolta l’intervista di NovaLab 24

novembre 10, 2009 Posted by | intervista | , , , | Lascia un commento